Ore

61,000

Di formazione

Sabato - Domenica CHIUSO

Lun - Ven 9.00 - 18.00

CARTA DELLA QUALITA’ DELL’OFFERTA FORMATIVA

Il presente documento si propone di esplicitare e comunicare gli impegni che la COM 2 SRL assume nei confronti del sistema committente/beneficiari a garanzia della qualità e della
trasparenza dei servizi formativi in termini strategici (politica della qualità), organizzativi (predisposizione ed erogazione dell’offerta), operativi (obiettivi e standard specifici) e
preventivi (dispositivi di garanzia di committenti/beneficiari). Il Responsabile Gestione Qualità ha la responsabilità ed autorità di assicurare il rispetto di quanto previsto in questa carta e di verificare che nella COM 2 SRL ci sia adeguata conoscenza e applicazione nonché miglioramento del Sistema di Gestione per la Qualità.
Livello strategico
Politica della qualità
Mission
La COM2 srl, è un ente già accreditato dalla Regione Emilia Romagna per gli ambiti formazione continua e permanente, formazione superiore, apprendistato e utenze speciali.
Ente ufficiale di formazione del Giffoni Film Festival, nel giugno del 2013 si certifica certificata UNI EN ISO 9001:2008 in conformità alle normative Europee, per progettazione ed erogazione di servizi formativi (allo stato attuale siamo in fase di rinnovo tramite audit). La “mission” della sua struttura è formare ma soprattutto trasmettere il concetto di
formazione (professionale, continua, superiore) rispondendo al panorama delle nuove dinamiche sociali e lavorative che si evolvono ogni giorno, compresi anche i soggetti svantaggiati, con una particolare attenzione ai temi della valorizzazione del patrimonio culturale e artistico e più in generale verso professioni emergenti collegate alla rivoluzione digitale dei processi lavorativi con riferimento sia all’ambito pubblico che a quello privato.
COM 2 srl, uniformandosi agli standard europei di qualità, garantisce il controllo qualitativo di ogni parte dell’attività formativa dalla progettazione alla erogazione del servizio
nonché dei processi di miglioramento.

Obiettivi ed impegni 

La COM 2 si opera affinché l’utilizzo delle risorse aziendali (aule, attrezzature, personale, ecc…) sia finalizzato al raggiungimento dei seguenti obiettivi: – Piena soddisfazione delle esigenze e delle aspettative del cliente e dei destinatari; – Qualità ed affidabilità dei servizi formativi e di orientamento erogati; – Risposta puntuale ed attenta alle esigenze professionali di chi è nel mercato del lavoro e/o necessità di aggiornamenti/specializzazioni per favorire l’inserimento lavorativo.
– Miglioramento continuo del sistema di gestione e monitoraggio della qualità anche al fine di ridurre le non conformità nell’erogazione dei servizi e i reclami dell’utenza;
– Potenziamento dei collegamenti con e tra il mondo della formazione/orientamento e del lavoro 
– Ricerca di innovazioni didattiche e metodologiche da trasmettere in ottica di buone prassi a tutti i soggetti coinvolti nel processo formativo, con particolare attenzione agli
strumenti digitali e alle nuove professionalità e forme di lavoro ad essi collegati.
– Miglioramento dell’efficacia e dell’efficienza del sistema di gestione per la qualità mantenendo i requisiti di risultato previsti dalle procedure di accreditamento delle varie Regioni
La Direzione, formalizza ulteriormente il proprio impegno nel documento denominato “Politica della qualità” che viene riesaminato ad ogni riunione di Riesame della Direzione.
In tale documento sono definiti:
– gli obiettivi della qualità;
– le modalità in cui gli obiettivi della qualità vengono resi misurabili;
– gli indicatori di efficacia ed efficienza dei vari processi.
La COM 2 s.r.l. è consapevole che la presente politica richiede un impegno costante da parte di tutto il personale operativo e che esso può essere raggiunto con successo solo attraverso un approccio sistematico alle tematiche della qualità. L’azienda ritiene che i propri collaboratori aziendali costituiscano la principale risorsa a disposizione, per cui l’unica strada percorribile è quella che prevede un loro pieno coinvolgimento. Il vertice aziendale crede profondamente in questo e si impegna a diffondere e promuovere la qualità nell’organizzazione attraverso mail e riunioni periodiche di staff, impegnandosi con opportune strategie a valutare i risultati in funzione del miglioramento continuo.

Livello organizzativo
Aree di attività

Tipologie di committenti/beneficiari La COM 2 ha individuato le seguenti tipologie di clienti:
a) Partecipante ai corsi (generalmente soggetti che necessitano di un miglioramento della loro formazione professionale per un inserimento, re-inserimento o consolidamento lavorativo)
b) Aziende, Consorzi, Fondazioni e Associazioni, o altro, in qualità di promotori o richiedenti
c) Enti pubblici
Pianificazione della realizzazione del prodotto La pianificazione consiste nell’individuare e ordinare in sequenza le attività da svolgere nelle fasi successive e nel predisporre le condizioni per tale svolgimento affinché gli eventi successivi accadano come programmato.

Obiettivo primario di COM 2 è quello di rendere chiari i rapporti con le committenze al fine di prevenire contestazioni e conflittualità basate su imprecisi parametri contrattuali
Per questo è indispensabile che la funzione Commerciale riconosca tutte le esigenze esplicite ed implicite delle committenze e che riesca, in accordo con le altre funzioni aziendali, a definire gli standard di riferimento (specifiche ) dell’oggetto del servizio richiesto in tutte le sue fasi.
A tal fine, a fronte di ogni offerta COM 2 esegue un’attività specifica mirata all’individuazione:
 delle risorse necessarie per eseguire l’oggetto del servizio richiesto
 della documentazione richiesta
 dei criteri di controllo
 tutti gli elementi necessari a definire l’offerta
Questo “studio di fattibilità”, il cui livello di analisi varia a seconda del tipo e della complessità dell’offerta di riferimento, coinvolge, ciascuno per le proprie competenze ed a seconda delle necessità:
 la funzione Direzione e/o l’ufficio progettazione,
 il Responsabile Commerciale,
 la funzione Pianificazione dell’erogazione del servizio e/o Approvvigionamenti,
 la funzione Assicurazione Qualità.
 Eventuali risorse esterne chiamate per la specifica occasione
Tipologia prodotti e servizi : formazione finanziata e a mercato

L’attività di COM 2 si esplica attraverso l’erogazione di servizi di formazione e/o consulenza.
– Il processo formativo viene avviato attraverso:
 Una commissione da parte di aziende o richieste dirette da parte di utenti finali
(formazione a mercato). In questi caso i corsi erogati saranno progettati, erogati, monitorati sulla base dell’analisi dei fabbisogni espressi dai committenti.
 Un’attività correlata ai finanziamenti predisposti da enti pubblici (formazione
finanziata) in tali casi l’intero processo di realizzazione del prodotto terrà conto dei paramenti (economici, gestionali, contenutistici, temporali, altro) racchiusi in questi
precetti spesso contenuti in “bandi di gara”, direttive regionali, normativa di riferimento, altro.
– I servizi di consulenza vengono, invece, rilevati dalla struttura commerciale di COM 2 e gestiti in base alle esigenze del cliente.

Articolazione Attività formativa :
Analisi dei fabbisogni formativi Ideazione e progettazione formativa ad hoc Gestione logistica, didattica ed economica dei percorsi formativi Erogazioni
Certificazioni e/o attestazioni
Monitoraggio e valutazione dei risultati conseguiti

Ambiti articolazione attività formativa :
Formazione superiore:
Comprende la formazione:
• Post Obbligo Formativo,
• Istruzione Formazione Tecnica Superiore,
• Voucher, Alta Formazione relativa ad interventi successivi ai cicli universitari.
Formazione continua:
Destinata a soggetti occupati, in CIGO/CIGS e in mobilità, a disoccupati per i quali la formazione è propedeutica all’occupazione, nonché ad apprendisti che abbiano assolto l’obbligo
formativo.
Area dello svantaggio ( prevista solo per Regione Emilia Romagna ) Unita al rispetto della diversità, una particolare attenzione è dovuta a tutti i soggetti individuati
dalla normativa regionale e comunitaria come “soggetti svantaggiati”. Particolare riguardo viene riservato a quei giovani che, segnati da svantaggi educativi determinati da circostanze personali, sociali, culturali o economici, hanno bisogno di un sostegno per realizzare le loro potenzialità.
Ai giovani segnalati o certificati a vario titolo di trovarsi in situazione di disagio personale o sociale, i dipendenti della COM 2 s.r.l. assicurano un sostegno costante fin dall’accoglimento delle domande di iscrizione, proseguendo con momenti di accoglienza e accompagnamento individuali. Il percorso formativo ed educativo viene monitorato; vengono attuate insieme ai formatori azioni di supporto e/o di recupero in collaborazione, anche in regime di convenzione, con le Associazioni sociali e gli Uffici territoriali che a vario titolo assistono i cittadini in situazioni di disagio sociale o familiare.
COM 2 s.r.l. potrà inoltre operare nei seguenti settori, peraltro da ritenersi non esclusivi, ma esemplificativi:
• consulenza manageriale e organizzativa;
• selezione e formazione del personale;
• sviluppo del software e formazione nel campo informatico:
• aggiornamento e qualificazione professionale dei giovani nonché riqualificazione degli adulti;
• realizzazione di iniziative culturali di ogni tipo e predisposizione e distribuzione di libri, riviste
e dispense;
• strategia d’impresa;
• pianificazione territoriale e sviluppo ambientale;
• valorizzazione dei beni culturali;
• tecnologie multimediali;
• arte e spettacolo;
• sicurezza
Promozione dei servizi normate da ulteriore documentazione oltre la Carta della Qualità Oltre alla Carta della Qualità , di ogni servizio e/o attività offerta viene data preventiva
comunicazione ai potenziali beneficiari, con la descrizione delle caratteristiche principali del servizio formativo offerto, delle modalità di accesso e valutazione finale e, nel caso sia
previsto, il punteggio ottenuto in esito ad una valutazione positiva.
Le risorse professionali Allo scopo di garantire un adeguato livello di qualità dei servizi di formazione e consulenza la COM 2 srl si avvale di risorse interne ed esterne in possesso di elevate competenze e/o di esperienze professionali per le attività di analisi, progettazione, assistenza, docenza e tutoring.
Tutte le risorse professionali sono qualificate e preventivamente valutate in modo sistematico in funzione della tipologia della prestazione e vengono costantemente monitorate attraverso vari questionari di gradimento per restare nell’albo fornitori . La COM 2, inoltre, promuove il suo inserimento in una vasta rete di collegamenti regionali e nazionali, che comprende le Università, Scuole Superiori, Aziende, Imprese, Cooperative, Consorzi, Società di consulenza verso: le persone, le aziende, gli Enti Pubblici e le Associazioni
di Categoria. Per operare si avvale di strutture accreditate, sia decentrate in loco, ove è collocata la sede legale, sia distaccate al di fuori del territorio, agendo nel pieno rispetto delle
finalità statutarie e stipulando apposite convenzioni e si rende promotore di iniziative divulgative e di manifestazioni di qualsiasi tipo avviate direttamente o in collaborazione con
soggetti terzi. Il Consorzio è dotato di risorse professionali adeguate per coprire i seguenti Presidi:
1) Direzione;
2) Qualità;
3) Analisi dei fabbisogni;
4) Progettazione;
5) Erogazione;
7) Docenza e tutoraggio;
8) Amministrazione e segreteria.
Descrizione delle attività dei responsabili posti a presidio dei processi Attività previste per il responsabile del processo di direzione 
– definizione di strategie organizzative, commerciali e standard del servizio
– coordinamento delle risorse umane, tecnologiche, finanziarie e organizzative
– supervisione della manutenzione e miglioramento del servizio
– gestione delle relazioni e degli accordi con la committenza
– valutazione e sviluppo delle risorse umane
Attualmente inserito in organico una risorsa con contratto di dipendenza a tempo indeterminato CCNL FP – laurea – 7 anni esperienza lavorativa

Attività previste per il responsabile dei processi economico-amministrativi
– gestione contabile e degli adempimenti amministrativo–fiscali
– controllo economico
– rendicontazione delle spese
– gestione amministrativa del personale
– gestione amministrativa di risorse finanziarie pubbliche nel settore della formazione, dell’educazione e dell’orientamento
Attualmente inserito in organico una risorsa libera professionista con contratto continuativo da oltre 12 mesi per la mansione sopraindicata – laurea – 12 anni esperienza lavorativa

Attività previste per il responsabile del processo di analisi e definizione dei fabbisogni – diagnosi generale (quadro nazionale) dei fabbisogni di figure e competenze professionali diagnosi specifica (regione/PA) di bisogni professionali e formativi in settori, sistemi produttivi territoriali ed imprese – analisi individuale dei bisogni formativi e di orientamento Attualmente inserito in organico una risorsa con contratto di dipendenza a tempo determinato (apprendistato professionalizzante) – laurea – 4 anni esperienza lavorativa Attività previste per il responsabile del processo di progettazione – progettazione di massima, esecutiva e di dettaglio di un’azione corsuale – progettazione di percorsi individualizzati nel settore della formazione, dell’educazione e dell’orientamento Attualmente inserito in organico una risorsa con contratto di dipendenza a tempo indeterminato CCNL FP – laurea – 7 anni esperienza lavorativa Attività previste per il responsabile del processo di erogazione dei servizi – pianificazione del processo di erogazione; – gestione delle risorse umane, tecnologiche e finanziarie del processo di erogazione; – gestione delle relazioni e degli accordi con la committenza; – monitoraggio delle azioni o dei programmi; – valutazione dei risultati ed identificazione delle azioni di miglioramento nel settore della formazione, dell’educazione e dell’orientamento Attualmente inserito in organico una risorsa con contratto di dipendenza a tempo determinato (apprendistato professionalizzante) – laurea – 4 anni esperienza lavorativa Allo scopo di migliorare la gestione dei processi, COM2 srl dà ampio spazio all’attività di formazione di tutto il personale, con l’aggiornamento delle competenze professionali attraverso la partecipazione per almeno 12 ore all’anno ad attività formative (interne o esterne all’organizzazione) attinenti alla funzione ricoperta (Piano annuale di sviluppo professionale). Risorse logistico-strumentali Le risorse logistico-strumentali, sempre confacenti ai dettami normativi concernenti la tutela della salute, dell’igiene e della sicurezza degli individui, utilizzati da COM 2 s.r.l. per erogare il servizio formativo ai propri utenti sono: – per tutte le unità operative : spazi destinati alle funzioni di governo ( direzione, amministrazione, segreteria, presidio dell’organizzazione dei servizi e accoglienza dell’utenza),percorsi e servizi igienici accessibili ai disabili Per l’erogazione dei servizi formativi la COM 2 s.rl. assicura la disponibilità di laboratori, aule e aule informatizzate attrezzate con dotazione standard (supporti logistici e multimediali, connessione internet ecc.) .
Nel dettaglio : – sede operativa a Piacenza : un’aula informatica di 44,64 mq, aula didattica di 29,70 mq, un’aula riunione e colloqui per piccoli gruppi dove è presente una biblioteca di 22,94mq – Unità di Roma: Aula Didattica 1, di 45,20 mq; Aula didattica 2, di 46,07 mq; Presidio del servizio segretaria coordinamento e amministrazione, di 29,85 mq; Laboratorio di informatica, di 44,26 mq; Servizi igienici, di 48,72 mq. Tutte le aule sono dotate di video-proiettore e strumenti inseriti in base alla tipologia del corso che si svolge all’interno. Le aule di informatica sono dotate della strumentazione previste per le norme di accreditamento regionale . COM 2 srl provvede a consegnare contestualmente alla Carta della Qualità, l’opportuna documentazione esplicitante le principali caratteristiche del servizio formativo offerto, le modalità di accesso e di valutazione finale, il valore assunto in esito alla valutazione positiva.
Livello operativo Nell’ottica del miglioramento continuo dei servizi formativi, COM 2 s.r.l. intende pianificare, attuare e controllare le attività dell’organizzazione in linea con quanto stabilito nella Politica della Qualità. La misurazione della customer satisfaction è indispensabile al fine di evitare di basarsi solo su analisi empiriche e di creare aspettative nel cliente che possono venire disattese. La gestione dei reclami/insoddisfazioni/non conformità espressi dai clienti ( sia committenti privati che pubblici ) , è l’occasione per trarre degli spunti utili al miglioramento del servizio offerto. Il monitoraggio costante del servizio formativo offerto, è fondamentale per ottenere il miglioramento continuo delle proprie prestazioni e, di conseguenza, per aumentare la competitività aziendale. Nella tabella sottostante viene evidenziato il modello di rilevazione e verifica degli aspetti ritenuti strategici per il miglioramento continuo della qualità dei servizi formativi offerti. Le tabelle indicano : – Processi: attività operative primarie dell’ente -Fattori di qualità- elementi fondamentali da presidiare in relazione alla gestione della qualità; – Indicatori di qualità – criteri di misurazione quantitativa e/o valutazione qualitativa per programmare e controllare il presidio dei fattori di qualità individuati – Standard di qualità- corrispondono all’obiettivo di qualità che la Società si impegna ad assumere in corrispondenza di ciascun fattore, in funzione del relativo indicatore – Strumenti di verifica- modalità attraverso cui periodicamente o in continuo viene controllato il rispetto degli standard fissati, a garanzia e tutela del sistema cliente Di seguito vengono fornite tabelle distinte :
A- attività dell’ente
B- attività dell’ente area finanziata con integrazione in tabella di indicatori previsti dalle norme di gestione attività finanziate 

Tabella A

NOTA BENE : Le tabelle B relative alla definizione degli indicatori da monitorare per i vari ambiti di accreditamento saranno integrate in base alle indicazioni estratte dalle Delibere Regionali di competenza che regolano l’accreditamento nelle varie regioni . Livello preventivo Clausole di garanzia dell’utente Al fine di tutelare i clienti COM 2 prevede una procedura operativa per gestire i seguenti processi: 1. Gestione dei reclami e/o segnalazioni ; 2. Gestione delle non conformità; 3. Gestione delle azioni correttive; 4. Gestione delle azioni preventive. Gestione dei reclami Ogni segnalazione negativa (reclamo) sui servizi erogati può pervenire attraverso i seguenti canali : -per posta all’indirizzo della sede legale centrale COM 2 s.r.l. sita a Piacenza in via don Dieci 8 29122 -per fax al 0523/570544 -per email all’indirizzo info@comdue.com -direttamente ai referenti del percorso in oggetto che vengono sempre identificati nel Patto formativo che viene dato ad inizio percorso ai clienti – segnalata direttamente dal cliente durante il questionario di gradimento dell’attività che COM 2 s.r.l. somministrata al termine di goni modulo didattico di almeno 16 ore Il personale di COM 2 che riceve il reclamo/segnalazione deve : 1. Registrare la segnalazione del cliente riportando nello stesso: – data del reclamo; – nominativo del cliente; – descrizione del reclamo. 2. Trasmettere il reclamo al Responsabile Qualità che lo inoltra al responsabile della Direzione 3. Il Responsabile del processo di Direzione, dopo aver esperito ogni possibile indagine in merito, risponde, sempre in forma scritta, con celerità e, comunque, non oltre 15 giorni, attivandosi per rimuovere le eventuali cause che hanno provocato il reclamo. 

Gestione delle non conformità Le non conformità possono riguardare: 

1. I servizi erogati;
2. I prodotti/servizi approvvigionati;
3. I processi aziendali;
4. Il Sistema Qualità.
Per ogni ambito di riferimento i momenti fondamentali sono i seguenti:
 – valutazione delle segnalazioni di non conformità;
 – rilevazione della non conformità; – analisi della non conformità;
 – definizione della risoluzione. Gestione delle azioni correttive Le azioni correttive devono essere intraprese per eliminare le cause di effettive non conformità, allo scopo di impedirne il ripetersi. Le azioni correttive decise devono essere appropriate agli effetti delle non conformità le cui cause vanno ad eliminare. Il processo prevede le seguenti fasi:
 – Riesame delle non conformità e dei reclami;
– Identificazione delle cause specifiche;
 – Valutazione dell’esigenza di adottare azioni per evitare il ripetersi delle non conformità;
 – Individuazione ed attuazione delle azioni correttive;
– Registrazione dei risultati delle azioni attuate;
 – Riesame delle azioni correttive attuate. Gestione delle azioni preventive Le azioni preventive devono essere intraprese per eliminare le cause di potenziali non conformità, allo scopo di impedirne il verificarsi.

Le azioni preventive decise devono essere appropriate agli effetti delle potenziali non conformità. Il processo prevede le seguenti fasi: 

– Individuazione delle non conformità potenziali e delle loro cause;
– Valutazione dell’esigenza di attuare azioni per prevenire il verificarsi di non conformità;
– Individuazione e attuazione delle azioni preventive;
– Registrazione dei risultati delle azioni preventive attuate;
– Riesame delle azioni preventive attuate.
Condizioni di trasparenza 

Validazione da parte della Direzione La Carta di Qualità, con data della nuova edizione, viene sottoscritta dal Direttore generale e dal Responsabile della Qualità Modalità di diffusione al pubblico Al fine di garantire la massima pubblicizzazione, la diffusione della Carta della Qualità viene regolamentata come segue:
– in tutti i moduli di iscrizione alle attività formative verranno esplicitate tutte le indicazioni ove reperire la Carta della Qualità,
– la Carta della Qualità è affissa nelle aule e nelle bacheche delle sede formativa,
– la Carta della Qualità è pubblicata sul sito internet www.comdue.it ,
– all’atto dell’iscrizione i corsisti vengono informati del contenuto della Carta della Qualità e a richiesta viene consegnata una copia cartacea,
– la Carta della Qualità viene inviata a tutti gli altri soggetti che ne formulino richiesta attraverso posta ordinaria o tramite mail a info@comdue.com ,
– una copia cartacea della Carta della Qualità è consultabile in segreteria.
Modalità di revisione periodica Il sistema di qualità di COM 2 s.r.l. prevede quindi :

1. Documenti del Sistema Qualità;
2. Documenti tecnici e gestionali (interni/esterni).
I documenti del Sistema Qualità sono di origine interna, mentre quelli tecnici e gestionali possono essere sia di origine interna che di origine esterna. La COM 2 s.r.l. tiene sotto controllo i documenti, originati in Azienda o provenienti da Enti esterni (norme di legge, regolamenti, manuali di gestione attività finanziate , norme di accreditamento , norme di gestione di cataloghi, etc.), ed i dati ivi riportati, attinenti il Sistema Qualità aziendale e tutte le attività rilevanti ai fini della qualità del servizio. La Carta di Qualità dei Servizi Formativi viene riesaminata annualmente, nell’ambito dei Riesami della Direzione previsti dal Sistema di Gestione della Qualità di COM 2 s.r.l. allo scopo di assicurarne l’idoneità, l’adeguatezza e l’efficacia, nonché per valutare le opportunità di miglioramento e le esigenze di aggiornamento, sulla base dei risultati di customer satisfaction relativi ai servizi formativi erogati, ai processi ed alla politica per la qualità.
I documenti del Sistema Qualità sono:
• il Manuale della Qualità : documento aziendale che contiene la descrizione del Sistema Qualità.
• le Procedure Operative : i documenti organizzativi del Sistema Qualità, che definiscono responsabilità e regole operative relative ai processi ed alle attività aziendali, che hanno influenza diretta od indiretta sulla qualità del prodotto.
• i Moduli : documenti con la funzione di standardizzare la compilazione di documenti tecnici o delle registrazioni della qualità. Per tutti i documenti di Sistema viene costantemente effettuata:
1. la compilazione;
2. la verifica;
3. l’approvazione;
4. la distribuzione;
5. l’archiviazione;
6. la modifica;
7. l’aggiornamento. 

Descrizione delle attività dei responsabili posti a presidio dei processi

WhatsApp chat